Manifesto autografato Gianluca Vialli "Il bello del calcio" - Edizione Limitata

Memorabid Promosso e autenticato da Memorabid
Asta benefica a sostegno di Fondazione Candido Cannavò per lo sport
Lotto fornito da La Gazzetta dello Sport
Termine
Offerte
 

Descrizione

Manifesto "Il bello del calcio" 2019 in edizione limitata raffigurante Gianluca Vialli.


Clicca qui per leggere l'articolo che Il Corriere della Sera ha dedicato a quest'asta benefica.


Clicca qui per leggere l'articolo che La Gazzetta dello Sport ha dedicato a quest'asta benefica.


Vialli ha autografato il manifesto sul fronte.


Il manifesto è in edizione limitata, questa è la copia numero 17 di 50.


In memoria di Vialli un gesto di solidarietà.


Quel 25 febbraio 2019 fu una giornata di festa.

La Gazzetta celebrò Gianluca Vialli con il premio “Il bello del calcio”, istituito in memoria di Giacinto Facchetti, inserendolo in una galleria di vincitori di grande spessore tecnico e umano come Maldini, Prandelli,Platini, Eric Abidal, Totti, Donadoni, Antognoni, Pirlo, Javier Zanetti.


Glielo consegnò il presidente di Rcs, Urbano Cairo: il premio consisteva nella copia numero 1 di un disegno stilizzato dell’artista Riccardo Guasco, raffigurante lo stesso giocatore in maglia azzurra, unitamente ad una somma da devolvere in beneficenza.


Questa la motivazione: “Vialli, con coraggio, ha raccontato che i campioni non sono solo superuomini ma anche fragili e forse per questo ancora più vicini a noi che li ammiriamo”.


Gianluca già aveva cominciato ad affrontare la malattia che pochi anni dopo l’avrebbe stroncato, ma nell’occasione diede risposte profonde e amorevoli sulla sua esperienza di vita e di calcio.


Vialli aveva ben chiaro l’intento benefico dell’evento, così trovò il tempo di autografare diverse copie del manifesto da donare alla Fondazione Candido Cannavó per lo Sport.


Oggi portiamo a compimento il suo generoso desiderio: in memoria di Vialli ciascuno può acquistare uno di quei manifesti da lui personalizzati.


Il ricavato andrà a sostenere i progetti della Fondazione, dedicati ai più deboli, a partire da un corso di calcio per un anno per ragazzi con disabilità razionale.


Le dimensioni del manifesto sono 35x50 cm.

 

Assicurazione

Ogni cimelio che trovi in asta su Memorabid è unico e irripetibile.

Per tutelare la sua unicità tutte le nostre spedizioni sono assicurate per l'intero valore di aggiudicazione del lotto.

I nostri cimeli vengono spediti in tutto il mondo con corriere espresso dedicato.

Per conoscere i costi di spedizione CLICCA QUI

Manifesto "Il bello del calcio" 2019 in edizione limitata raffigurante Gianluca Vialli.


Clicca qui per leggere l'articolo che Il Corriere della Sera ha dedicato a quest'asta benefica.


Clicca qui per leggere l'articolo che La Gazzetta dello Sport ha dedicato a quest'asta benefica.


Vialli ha autografato il manifesto sul fronte.


Il manifesto è in edizione limitata, questa è la copia numero 17 di 50.


In memoria di Vialli un gesto di solidarietà.


Quel 25 febbraio 2019 fu una giornata di festa.

La Gazzetta celebrò Gianluca Vialli con il premio “Il bello del calcio”, istituito in memoria di Giacinto Facchetti, inserendolo in una galleria di vincitori di grande spessore tecnico e umano come Maldini, Prandelli,Platini, Eric Abidal, Totti, Donadoni, Antognoni, Pirlo, Javier Zanetti.


Glielo consegnò il presidente di Rcs, Urbano Cairo: il premio consisteva nella copia numero 1 di un disegno stilizzato dell’artista Riccardo Guasco, raffigurante lo stesso giocatore in maglia azzurra, unitamente ad una somma da devolvere in beneficenza.


Questa la motivazione: “Vialli, con coraggio, ha raccontato che i campioni non sono solo superuomini ma anche fragili e forse per questo ancora più vicini a noi che li ammiriamo”.


Gianluca già aveva cominciato ad affrontare la malattia che pochi anni dopo l’avrebbe stroncato, ma nell’occasione diede risposte profonde e amorevoli sulla sua esperienza di vita e di calcio.


Vialli aveva ben chiaro l’intento benefico dell’evento, così trovò il tempo di autografare diverse copie del manifesto da donare alla Fondazione Candido Cannavó per lo Sport.


Oggi portiamo a compimento il suo generoso desiderio: in memoria di Vialli ciascuno può acquistare uno di quei manifesti da lui personalizzati.


Il ricavato andrà a sostenere i progetti della Fondazione, dedicati ai più deboli, a partire da un corso di calcio per un anno per ragazzi con disabilità razionale.


Le dimensioni del manifesto sono 35x50 cm.

Hai bisogno di aiuto?
Se hai dubbi, vuoi inviare una segnalazione o necessiti di ulteriori informazioni relative a questo lotto clicca qui sotto e contatta Memorabid o il venditore tramite la messaggistica interna della piattaforma.
Il nostro team supervisiona ogni conversazione e, se necessario, interverrà prontamente a sua volta per darti la migliore assistenza possibile.

Altre aste Memorabid che potrebbero interessarti

Le “Aste Memorabid”, a livello grafico contraddistinte dal colore oro, sono le aste promosse e autenticate dalla piattaforma, la quale garantisce ogni elemento descritto nel testo dell’inserzione così come autentica l’autografo apposto dall’atleta o certifica che il cimelio è stato indossato proprio nella gara indicata.

Tutti i cimeli presentati in questa sezione sono detenuti ex ante presso il magazzino di Memorabid, vengono fotografati dal team e presentati tramite la tecnologia “photo 360”.

Il cliente che acquista un’asta Gold potrà richiedere, in fase di checkout e al costo di 18 euro, il COA “Certificate Of Authenticity”, ovvero il certificato di autenticità, un documento ufficiale in cui viene garantita l’autenticità del prodotto acquistato così come ogni suo dettaglio.
Aste marketplace che potrebbero interessarti

Le “Aste Marketplace”, a livello grafico contraddistinte dal colore azzurro, sono le aste caricate dai collezionisti che utilizzano Memorabid per vendere il proprio cimelio.

La piattaforma non garantisce che la descrizione sia veritiera, così come non può garantire gli elementi di autenticità del cimelio; si tratta di una sezione “market” in cui il sito offre al collezionista/venditore uno spazio-vetrina per vendere il proprio cimelio tramite il meccanismo dell’asta online, seguendo l’esatto funzionamento delle principali piattaforme di aste digitali che offrono a qualunque utente la possibilità di vendere il proprio oggetto.

Il team di Memorabid vaglia e approva preventivamente ogni venditore candidato, così come ogni asta caricata, cassandola qualora ci siano vizi formali o necessità di revisione (ad esempio mancanza o insufficiente qualità di foto e descrizione).

L’utente interessato può mettersi in contatto, tramite la messaggistica interna della piattaforma, con il venditore, per poter chiarire direttamente con lui ogni dubbio o richiesta di informazione ulteriore inerente al lotto cui è interessato.

Il cliente che acquista un’asta Marketplace potrà richiedere, in fase di checkout e al costo di 13 euro, il COO “Certificato di Origine e Provenienza”, ovvero il certificato di provenienza, un documento che garantisce che il prodotto è stato acquistato in asta su Memorabid.