Le due tipologie di asta


Le aste promosse sulla piattaforma si distinguono in ogni sezione, ricerca o categoria, in due filoni completamente distinti, sia a livello grafico che a livello di garanzia:


1-    Le “Aste Memorabid” – a livello grafico contraddistinte dal colore oro


Sono le aste promosse e autenticate dalla piattaforma, la quale garantisce ogni elemento descritto nel testo dell’inserzione così come autentica l’autografo apposto dall’atleta o certifica che il cimelio è stato indossato proprio nella gara indicata. 


Tutti i cimeli presentati in questa sezione sono detenuti ex ante presso il magazzino di Memorabid, vengono fotografati dal team e presentati tramite la tecnologia “photo 360”.


Il cliente che acquista un’asta Memorabid potrà richiedere, in fase di checkout e al costo di 18 euro, il COA “Certificate Of Authenticity”, ovvero il certificato di autenticità, un documento ufficiale in cui viene garantita l’autenticità del prodotto acquistato così come ogni suo dettaglio. 

Questo stesso sarà incluso nella spedizione in versione cartacea e potrà essere validato, tramite registrazione del numero seriale unico del certificato e/o del suo QR code, sulla piattaforma digitale.


2-    Le “Aste Marketplace” – a livello grafico contraddistinte dal colore azzurro


Sono le aste caricate dai collezionisti che utilizzano Memorabid per vendere il proprio cimelio.


La piattaforma non garantisce che la descrizione sia veritiera, così come non può garantire gli elementi di autenticità del cimelio; si tratta di una sezione “market” in cui il sito offre al collezionista/venditore uno spazio-vetrina per vendere il proprio cimelio tramite il meccanismo dell’asta online, seguendo l’esatto funzionamento delle principali piattaforme di aste digitali che offrono a qualunque utente la possibilità di vendere il proprio oggetto. 


Il team di Memorabid vaglia e approva preventivamente ogni venditore candidato, così come ogni asta caricata, cassandola qualora ci siano vizi formali o necessità di revisione (ad esempio mancanza o insufficiente qualità di foto e descrizione). 


Nel prossimo rilascio della piattaforma l’utente interessato potrà mettersi in contatto, tramite la messaggistica interna della piattaforma, con il venditore, per poter chiarire direttamente con lui ogni dubbio o richiesta di informazione ulteriore inerente al lotto cui è interessato. 


Il cliente che acquista un’asta Marketplace potrà richiedere, in fase di checkout e al costo di 13 euro, il COO “Certificato di Origine e Provenienza”, un documento che garantisce che il prodotto è stato acquistato in asta su Memorabid. 

Questo stesso sarà incluso nella spedizione in versione cartacea e potrà essere validato, tramite registrazione del numero seriale unico del certificato e/o del suo QR code, sulla piattaforma digitale.





Per aggiudicarsi un lotto l’utente può: 

  • puntare subito, alzando immediatamente l’asta al valore inserito;
  • inserire un importo per il rilancio automatico: Il sistema punterà per lui superando (con un’offerta pari al rilancio minimo) qualunque offerta venga effettuata da altri utenti fino al raggiungimento del valore impostato come rilancio automatico.


Per poter puntare è richiesta, a titolo di garanzia e senza addebito, la registrazione di una carta di credito.

La gestione di questa stessa verrà gestita da Stripe (https://stripe.com), Memorabid non registra né raccoglie in nessun modo i dati delle carte di credito, per rispettare al massimo la privacy e i dati sensibili dei suoi utenti.


Il cliente ha 48 ore di tempo per pagare l'asta che si è aggiudicato. Superato questo limite temporale procederemo in autonomia, tramite Stripe, a processare il pagamento tramite la sua carta di credito registrata.



I valori e i prezzi delle aste:

  • Il valore minimo di ogni lotto è di 30 euro, nessun’asta avrà una base inferiore;
  • La base d’asta è l’importo di apertura dell’asta, le puntate iniziano da questa cifra
  • La riserva d’asta è il prezzo scelto dal venditore come valore minimo per concretizzare la vendita del lotto. Sotto questa cifra l’asta non viene aggiudicata.

La visualizzazione del raggiungimento (o meno) della riserva viene svelata solo agli utenti che abbiano effettuato almeno una puntata sulla relativa asta. 

Solo l’utente che si rivelerà il miglior offerente di un’asta conclusa sotto riserva riceverà una notifica/email in cui verrà svelato l’importo.

Avrà 24 ore di tempo per decidere se coprire il valore ed aggiudicarsi il lotto raggiungendo il prezzo di riserva.



Il timer:

Il nostro timer mostra quanto tempo manca all'apertura o alla chiusura di un'asta.

Nel caso eventuale in cui un utente punti quando manca meno di un minuto alla chiusura il timer verrà prolungato di un altro minuto, dando così alle nostre aste digitali un'impronta allineata alle tradizionali aste fisiche con il battitore, concedendo, davanti a una puntata dell'ultimo minuto, la possibilità a tutti gli interessati di fare un rilancio in extremis a loro volta.



Non solo aste in corso: la proposta di acquisto diretta


su Memorabid l’utente potrà consultare e visionare l’elenco completo di tutte le aste chiuse in precedenza, con l’esclusiva possibilità di inviare una proposta di acquisto diretta al vincitore per provare ad acquistare da lui, con la tutela e l’intermediazione di Memorabid, il lotto battuto in passato, per un valore pari o superiore a quello di aggiudicazione. 

Nel caso in cui un'asta non abbia raggiunto il prezzo di riserva, ugualmente, l'utente potrà inviare una proposta di acquisto diretta al venditore per aggiudicarsi il lotto non battuto in precedenza.

 

Il catalogo dei cimeli acquistabili su Memorabid sarà così in progressiva e continua espansione.

 

L’aggiudicatario di ogni asta, dal suo canto, avrà la certezza di aver fatto un investimento, e potrà ricevere in futuro offerte per il cimelio aggiudicato, in modo automatico e senza alcun impegno.

 

Se l’offerta o i successivi rilanci vengono accettati Memorabid riceverà il cimelio dal primo aggiudicatario, che diventa così venditore, per valutare la perfetta conformità tra lo stato attuale dell’oggetto e la descrizione testuale/fotografica dell’asta originaria; il cliente così non correrà alcun rischio e sarà certo di ricevere il cimelio nelle esatte condizioni della prima asta, nonostante gli ipotetici anni trascorsi nel frattempo.